Vai al contenuto
Home » Notes » Come Fare una Ricevuta di Prestazione Occasionale

Come Fare una Ricevuta di Prestazione Occasionale

guida come fare una ricevuta di prestazione occasionale con modello da scaricare e compilare

La prestazione occasionale è un accordo tra due parti per una prestazione di lavoro occasionale, non subordinata e limitata nel tempo.
Se effettui una prestazione occasionale dovrai emettere al committente (in parole povere, “colui che ti sta pagando”), una ricevuta di prestazione occasionale.
Non sai come fare? Niente paura, sei nel posto giusto! In questa guida ti spiego come fare una ricevuta di prestazione occasionale!

Qualcosa in più sulla prestazione occasionale

Chiunque, da privato, può eseguire prestazioni di lavoro occasionale. In Italia essa è regolata dall’art. 67, lett. L) del D.P.R. 917/86 e successive modifiche. Trovi l’intera disciplina sulle prestazioni occasionali anche a questa pagina del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

La prestazione occasionale ti impone di rilasciare una ricevuta per ricevere il pagamento. Questa ricevuta è un po’ come una fattura o uno scontrino: è il documento che certifica la prestazione e regola il pagamento. Ma dove trovare il modello per la ricevuta di prestazione occasionale? Eccolo qui sotto:

Modello ricevuta prestazione occasionale in PDF da scaricare e stampare

Clicca qui per scaricare il modello di ricevuta prestazione occasionale in formato PDF da Google Drive.


Come Fare una ricevuta di prestazione occasionale

Mi capita spesso di fare prestazioni occasionali per la costruzione o l’aggiornamento di siti web, la riparazione hardware e software di computer e tanto altro.
Se non sei pratico/a di prestazioni occasionali, però, è perfettamente normale chiedersi come si fa una ricevuta di prestazione occasionale.
E così ho deciso di scrivere una guida utile a tutti dove spiegarlo in pochi, semplici passaggi.

In questa rapida guida ti spiegherò come emettere e compilare in maniera corretta una ricevuta di prestazione occasionale:

  1. Scarica il modello e stampalo

    Scarica il modello dal link all’inizio di questa pagina.
    Sarà un pdf che puoi direttamente stampare.

  2. Inserisci i dati del committente e del prestatore del servizio

    Apponi la data odierna in testa alla ricevuta e poi scrivi i tuoi dati negli spazi del prestatore in alto a sinistra.
    Aggiungi i dati del committente (colui per cui hai lavorato, che ti pagherà) in alto a destra nello spazio dedicato.

  3. Compila la descrizione della prestazione lavorativa

    Nel grande riquadro centrale scrivi la descrizione della prestazione lavorativa. Puoi inserire qui anche la data o il periodo di lavoro. Fatto? Ora arriva la parte più difficile.

  4. Calcola la ritenuta d’acconto e il compenso netto

    Se hai lavorato per una azienda o un professionista dovrai calcolare la ritenuta d’acconto.
    Ad esempio, mettiamo che devi percepire 100€ dall’azienda Pinco Pallino srl per una prestazione occasionale.
    Nel compenso lordo scriverai 100€,
    Nella ritenuta d’acconto 20% calcolerai il 20% sul compenso lordo, in questo caso quindi pari a 20€,
    Nel compenso netto calcolerai la differenza 100 – 20 = 80€.
    Nota bene: Se hai lavorato per un privato NON devi calcolare la ritenuta d’acconto e quindi, seguendo l’esempio precedente, dovrai solo annotare il compenso netto.

  5. Applica la marca da bollo da 2€

    Se e solo se il compenso lordo è superiore a 77.47€ ricorda di passare al tabacchi a comprare una marca da bollo da 2€. Non mettendola, in caso di controllo potresti essere sanzionato con una multa da 2 a 10€.
    Chi paga la marca da bollo da 2 euro? Di regola dovrebbe pagarla chi emette la ricevuta, ma puoi accordare un rimborso con il committente.

  6. Fatti pagare, firma e consegna la ricevuta

    É arrivato il momento di farti pagare, firmare la ricevuta e chiedere la firma del committente. Consegna la ricevuta al committente, ricorda di trattenerne una fotocopia digitale.

Fatto! Ora sai come compilare una ricevuta di prestazione occasionale. Hai dubbi, domande o vuoi assistenza su come compilare la ricevuta di prestazione occasionale? Lascia un commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *